Bignè con salmone

Ma quanto mi diverto a provare e sperimentare, soprattutto in clima natalizio? La verità è che esco pazza per gli antipasti finger food, perfetti in tantissime occasioni. Quindi, pensando al Natale non potevo non inventarmi una cosa sfiziosa, come questi bignè con salmone.

Forse non sono semplicissimi, se vi scocciate di fare la pasta choux, ma i bignè con salmone hanno il vantaggio di poter essere preparati il giorno prima e conservati in un contenitore chiuso o in un sacchetto per alimenti per poi farcirli poco prima di servirli.

bignè con salmone

Bignè con salmone

Ingredienti:

Per la pasta (circa 24 bignè):

  • 2 uova
  • 50 g di burro
  • 80 g di farina
  • 120 g di acqua
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 100 g di caprino
  • 100 g di philadelphia
  • 2 fette di salmone affumicato

 

Procedimento:

Mettere in un pentolino l’acqua, il burro e far pendere bollore. Appena bolle aggiungere il pizzico di sale, la farina e mescolare bene, si deve formare una palla. Continuare a mescolare, a fiamma bassa, fino a quando l’impasto non sarà asciutto.

Far raffreddare bene l’impasto e poi aggiungere le uova, uno alla volta, mescolando bene.

Mettere un foglio di carta forno sulla placca da forno e con un cucchiaio (o con una sac a poche) formare delle palline, adagiandole sulla carta, abbastanza distanziate tra loro.

Cuocere per 25 minuti a 180° e continuare la cottura per altri 10/15 minuti a 150°. I bignè si devono gonfiare e asciugare bene.

Farli raffreddare.

Tagliare poi i bignè a metà e farcirli: in una ciotola mescolare il caprino con la philadelphia, aggiungere un po’ di aneto o di erba cipollina e mettere un cucchiaino di crema così ottenuta in ogni bignè.

Adagiare sulla crema un pezzetto di salmone affumicato. Richiudere i bignè e adagiarli in un piatto da portata.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *