Calamarata (a modo mio)

Quante ricette esistono della calamarata? Tantissime!!! Tradizione vorrebbe che la calamarata fosse preparata con un sugo a base di pomodori e calamari, con il quale condire un particolare tipo di pasta, ad anello, che ricorda la forma del calamaro tagliato tipicamente ad anelli, appunto. Di qui il nome di calamarata, sia per la pasta che per il condimento.

Ma come per ogni ricetta della tradizione che si rispetta, le versioni della calamarata che esistono sono numerose, ed io oggi vi propongo la mia!

calamarata

Calamarata

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 calamari (600 g circa)
  • 200 g di gamberetti
  • 300 g di vongole e lupini
  • 320 g di pasta (formato calamarata)
  • 300 g di pomodorini ciliegino
  • olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Preparare il soutè di frutti di mari: lavare bene vongole e lupini, mettere uno spicchio di aglio, prezzemolo e un po’ di olio in una pentola, far soffriggere e aggiungere i frutti di mare. Far cuocere con la pentola coperta, per qualche minuto, fino a quando i frutti di mare saranno aperti.

Farli raffreddare, sgusciarli e metterli in una ciotola. Conservare a parte il sughetto, eventualmente filtrato per evitare i residui di sabbia.

Pulire i calamari e tagliarli a rondelle.

In una padella far rosolare l’aglio con l’olio, prezzemolo e i calamari e far cuocere per qualche minuto. Sfumare con vino bianco.

Aggiungere il sughetto del soutè tenuto a parte e far cuocere per un paio di minuti.

Aggiungere il pomodoro tagliato a metà e far cuocere per circa 10 minuti. Mettere infine i gamberi sgusciati e far continuare la cottura per altri 10 minuti. Alla fine aggiungere i frutti di mare.

Cuocere la pasta, metterla nella pentola con il sugo caldo e amalgamarle bene; aggiungere un trito di prezzemolo e aglio, una spruzzata di pepe e servire.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.