Coniglio alla cacciatora

La ricetta del coniglio alla cacciatora, così come l’ho imparato a fare dalla mia mamma!

Se vi piace il coniglio dovete assolutamente provare a fare il coniglio alla cacciatora, ed in più, invece del pane, potete accompagnare il sughetto con la polenta (qui la ricetta).

coniglio alla cacciatora

Coniglio alla cacciatora

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 coniglio tagliato a pezzi
  • 100 g di pancetta tesa
  • 1 passata di pomodoro (o pomodori pelati, circa 400 g)
  • vino rosso
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 scalogno
  • aglio
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Alloro
  • Timo
  • bacche di ginepro
  • pepe in grani
  • Sale
  • peperoncino piccante (io Tec-Al)
  • olio extra vergine di oliva

Procedimento:

La sera prima mettere in una ciotola i pezzi di coniglio con l’aglio, la cipolla, una costa di sedano a pezzi, e la carota tagliata a pezzi. Aggiungere  poi la salvia, il rosmarino, il pepe in grani, il timo, le bacche di ginepro e l’alloro, 2 bicchieri circa di vino rosso, mescolare e mettere la ciotola coperta in frigo per tutta la notte.

In una padella dai bordi alti far riscaldare l’olio con lo scalogno (o una cipolla) tagliato a fettine sottili con la pancetta tagliata a dadini. Aggiungere i pezzi di coniglio e tre foglie di alloro. Far rosolare bene il coniglio e sfumare con 1/2 bicchiero di vino rosso.Quando il vino saràsfumato, aggiungere il pomodoro e le spezie (salvia, timo, rosmarino, bacche di ginepro, peperoncino). Aggiustare di sale e terminare la cottura, aggiungendo man mano un po’ di acqua

Far cuocere per circa un’ora. Servire subito il coniglio caldo.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.