Crepes di grano saraceno con ricotta e gamberetti su crema di asparagi

Tutti pazzi per le crepes? E se facessimo delle crepes di grano saraceno? Sono ancora più buone!!

Ho farcito le crepes di grano saraceno con ricotta e gamberetti, le ho legate formando dei fagottini e le ho adagiate su una crema di asparagi… La ricetta è stata gradita da tutti!!!

Crepes di grano saraceno con ricotta e gamberetti

Crepes di grano saraceno con ricotta e gamberetti su crema di asparagi

Ingredienti per 6 crespelle:

Per l’impasto delle crepes salatate:

  • 60 g di farina 00
  • 40 g di grano saraceno
  • 30 g di burro
  • 200 g di latte
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 250 g di ricotta
  • 250 g  gamberetti
  • Vino bianco per sfumare
  • Olio extravergine di oliva

Per la crema di asparagi:

  • 500 g di asparagi
  • qualche cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 2 cucchiai di olio
  • ½ spicchio di aglio
Procedimento: 

Preparare le crepes come descritto qui e lasciarle raffreddare

Preparare poi  la crema di asparagi: pulire gli asparagi eliminando la parte finale, quella più dura. Lavarli bene.

Farli cuocere in acqua bollente salata per 10 – 15 minuti. Colarli e metterli subito sotto l’acqua fredda.

Frullare gli asparagi con l’olio, il parmigiano e uno spicchio di aglio.

Mettere la crema di asparagi in un padellino, aggiungere il parmigiano e un cucchiaio di latte.

Tagliare le foglie di porro nel verso della lunghezza, in strisce sottili (serviranno per legare i fagottini di crespelle) e bollirle per pochi secondi in acqua bollente, giusto per farle ammorbidire. Colarle e stenderle su un tagliere per farle raffreddare.

Lavare e sgusciare i gamberetti, facendo attenzione ad eliminare il filetto nero, e tagliarli a metà. Metterli in un padellino con un filo di olio extravergine. Farli cuocere per un paio di minuti e sfumarli con un dito di vino bianco. In una ciotola mettere la ricotta, un pizzico di sale e amalgamare. Aggiungere i gamberetti e mescolare delicatamente.

Mettere al centro di ogni crepe un cucchiaio del composto di ricotta, chiudere le crespelle delicatamente, formando un fagottino e chiuderle con una strisciolina di porro. Adagiarle poi delicatamente su una teglia da forno antiaderente.

Conservare i fagottini di crespelle in frigo fino al momento di riscaldarle.

Poco prima di servirle, Far riscaldare il forno a 180°, quando sarà ben caldo, abbassare la temperatura a 160°,  mettere le crespelle coperte con un foglio di carta alluminio, ma fare in modo che non si formi il vapore, quindi o bucherellate il foglio o lo adagiate semplicemente, lasciando passare un po’ di aria.

Mentre si riscaldano le crespelle con ricotta, riscaldare la crema di asparagi.

Il piatto:

Comporre infine il piatto: mettere un cucchiaio di crema di asparagi, e adagiarvi sopra (lateralmente) la crespella calda (delicatamente).

Servire subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.