Focaccia con cipolle e pecorino

La focaccia con cipolle e pecorino è una focaccia saporita, sulla quale ho abbinato le cipolle di Tropea leggermente caramellate con il pecorino sardo. Pecorino messo appena la focaccia è uscita dal forno, quindi ho anche giocato con le temperature: il caldo della focaccia mi ha appena sciolto il formaggio.

Un abbinamento delizioso, soprattutto se utilizzate le cipolle di Tropea e un pecorino buono! Per realizzare la focaccia con cipolle e pecorino, infatti, ho approfittato dell’ottimo formaggio che Vincenzo e Valentina, dei miei carissimi amici, hanno portato dalla Sardegna.

focaccia con cipolle e pecorino

Focaccia con cipolle e pecorino

Ingredienti per 4 persone

pasta per la pizza:

  • 100 g di farina (per pizze)
  • 60 g di acqua tiepida
  • 8 g di lievito di birra
  • sale

Per condire

  • 4 cipolle di Tropea
  • olio extravergine di oliva
  • 100 ml di acqua
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • sale
  • scaglie di pecorino

Procedimento:

Preparare la pasta per la pizza come descritto qui.

Una volta lievitata, disporla in una teglia da forno e ungerla leggermente con un’emulsione di acqua e olio.

Pulire le cipolle e tagliarle a fettine. Mettere in un padellino un cucchiaio di olio e far rosolare le cipolle con un pizzico di sale per qualche minuto. In un bicchiere mettere lo zucchero, l’aceto e l’acqua e mescolare bene. Versare questo composto sulle cipolle e far continuare la cottura per altri 10 minuti.

Lasciar lievitare per altri 30 minuti ed infornare per 10 minuti a 180°. Distribuire le cipolle sulla focaccia e lasciare in forno per qualche altro minuto.

Togliere la focaccia dal forno, tagliarla a pezzi e mettere su ogni pezzo qualche scaglia di pecorino (io ho usato un ottimo pecorino che mi hanno portato dalla Sardegna).

Servire subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.