Insalata di polpo su letto di crostini

Ho assaggiato l’insalata di polpo su letto di crostini in un ristorante, e mi ha colpito per l’abbinamento della menta con il polpo.

Ovviamente non ho saputo resistere alla tentazione di provare la ricetta dell’insalata di polpo su letto di crostini, a modo mio!
insalata di polpo e crostini

Insalata di polpo su letto di crostini

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 polpo grande (circa 500 g)
  • 4 fette di pane raffermo
  • olio evo
  • sale
  • aglio
  • menta

Per l’insalata di accompagnamento: 

  • 2 patate
  • 400 g di fagiolini
  • aglio
  • olio evo
  • sale
  • limone

Procedimento:

Lessare polpo in acqua bollente per circa 30 minuti (dipende dalla grandezza) e lasciarlo nella sua acqua di cottura per un’oretta.

Una volta freddo, tagliare il polpo a pezzetti, metterlo in tutto in una ciotola e condirlo con olio, sale, menta e uno spicchio di aglio.

Spennellare le fette di pane con un po’ di olio e tostarle in forno o su una piastra di ghisa.

Tagliare poi a pezzetti ogni fetta di pane.

In ogni patto, con l’aiuto di un coppapasta rotondo o rettangolare, fare uno strato di crostini di pane, aggiungere qualche cucchiaio di insalata di polpo.

Per accompagnare preparare un’insalata di patate e fagiolini in questo modo: per prima cosa lessare le patate, eliminare la pelle, farle raffreddare e tagliarle a pezzetti. Pulire poi i fagiolini, eliminando le estremità, lavarli bene e cuocerli in abbondante acqua con un pizzico di sale. Lasciar bollire circa 20 minuti (o di più se li preferite più cotti). Colare i fagiolini e lasciarli raffreddare.

In una insalatiera mettere le patate a pezzetti e i fagiolini e condire con olio evo, limone, sale e uno spicchio di aglio. Servire con il polpo, magari adagiando un po’ di insalata nello stesso piatto del polpo preparato prima.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.