Involtini di porro, ricetta sfiziosa

Gli involtini di porro sono una ricetta proposta dalla Parodi, che mi ha piacevolmente colpito. E così ho provato a rifarli. Una vera bontà, non avevo mai assaggiato il porro ed è stato subito amore!! Ha un gusto molto più delicato della cipolla e confesso che ora lo sto utilizzando molto spesso in cucina.

Questi involtini di porro sono ottimi per un aperitivo o per un antipasto.

involtini di porro fritto

Involtini di porro

Ingredienti:

  • un porro grande
  • 10 fettine di speck (dipende dalla grandezza del porro)
  • 150 g di scamorza
  • 1 albume
  • pangrattato
  • olio per friggere

Procedimento:

Incidere il porro nel verso della lunghezza e sfogliarlo delicatamente. Se le foglie sono molto lunghe dividerle a metà. Farlo bollire in acqua salata per 2/3 minuti e colarlo. Passarlo sotto l’acqua fredda per farlo raffreddare un po’ e disporre le fette aperte su un piano da lavoro, facendo attenzione a non romperle.

Mettere su ogni foglia di porro un po’ di speck e un pezzetto di scamorza, chiudere bene formando un involtino, passarlo nell’albume sbattuto, nel pangrattato e friggere in abbondante olio bollente (io per le fritture utilizzo l’olio di semi di arachidi).

Servire gli involtini caldi.

Idea antipasto: Potete abbinare agli involtini la zucca fritta.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.