La scarola fritta

Un altro piatto della tradizione napoletana! La scarola fritta… Anche questa e’ una ricetta che si tramanda da generazioni, ed e’ qualcosa di spettacolare, ha anche una variante superlativa: la scarola imbottita, ma questa e’ un’altra ricetta che vi postero’ quanto prima!

La scarola fritta e’ un ottimo contorno, in genere a Napoli si fa per la vigilia di Natale e quella di Capodanno, ma ogni occasione è buona per riproporla..
E se ne avanza un po’? Niente paura si fa la pizza di scarole!!! 🙂

scarola fritta

La scarola fritta

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 scarole lisce
  • 2 scarole ricce
  • olio evo e sale
  • 1 aglio
  • capperi e olive
  • pinoli
  • uvetta

Procedimento:

Pulite e sciacquate bene le scarole. Fatele lessare in acqua bollente per circa 3 minuti. Colate bene.

In una padella grande riscaldate l’olio con l’aglio, aggiungete le scarole e salate. Fate cucinare a fiamma bassa, coperte, girando spesso, per circa 30 minuti.

Aggiungete i pinoli, l’uvetta, le olive nere e i capperi (la quantità ad occhio, dipende dai gusti), controllate di sale e fate cucinare per altri 10 minuti.

Non esagerare con il sale, perchè poi i capperi ne potrebbero scaricare un po’.

Servire la scarola fritta calda!

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Con questa ricetta partecipo al contest Italia in cucina

del blog Laura in cucina

Print Friendly, PDF & Email

15 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.