Lasagna con zucca e ricotta

Una ricetta per una lasagna diversa dal solito: lasagna con zucca e ricotta e semplicissima e buonissima!

Potete preparare la lasagna con zucca e ricotta in anticipo e cuocerla poco prima di servirla. Vi consiglio di farla riposare anche un po’ prima di portarla in tavola.

Lasagna con zucca e ricotta

Lasagna con zucca e ricotta

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 di lasagne (io quelle senza uovo, ma potete utilizzare quelle che preferite)
  • 300 g di ricotta
  • 500 g di zucca
  • 150 g di provola o fiordilatte
  • 50 g di scamorza affumicata
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Eliminare la scorza della zucca e tagliarla a dadini. In una padella aggiungere un filo di olio e la zucca e far cucinare a fiamma bassa. Cotta la zucca, aggiungere la ricotta, aggiustare di sale e frullarla con un frullatore ad immersione

Tagliare la provola a fettine.

Poiché ho utilizzato la lasagna non all’uovo, l’ho sbollentata per circa 5 minuti in acqua bollente e salata.

Ungere uno stampo e mettere le lasagne, coprendo bene il fondo della teglia. Mettere la crema di zucca e ricotta uniformemente, coprendo tutta la pasta, aggiungere un po’ di provola. Fare un altro strato di lasagne, ricotta e zucca, provola e continuare così fino all’esaurimento degli ingredienti.

Sull’ultimo strato ho messo la crema di zucca e ricotta e un po’ di scamorza grattugiata. Coprire la teglia e infornare a 180° per 25 minuti. Scoprire la teglia e far cuocere per altri 10 minuti, fino ad ottenere uno crosticina sopra (o il giusto grado di croccantezza che preferite)

Servire la lasagna con zucca e ricotta calda.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.