Paccheri ripieni di ricotta e melanzane

Una nuova delicatissima ricetta di pasta con le melanzane: i paccheri ripieni di ricotta e melanzane. Gli amici ai quali ho proposto questo piatto ne sono rimasti entusiasti.

Provateli anche voi, i paccheri ripieni di ricotta e melanzane sono davvero semplici!

Paccheri ripieni di ricotta e melanzane

Paccheri ripieni di ricotta e melanzane

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 paccheri (5 a testa)
  • 2 melanzane
  • 250 – 300 g di ricotta di bufala
  • 150 g di provola
  • latte
  • 1 bottiglia di pomodoro passato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

Preparare il sugo facendo rosolare l’olio con l’aglio, aggiungere il pomodoro, il basilico, salare e far cucinare.

Lavare la melanzana, togliere la pelle (tenerla a parte) e tagliarle a cubetti. Metterle sotto sale per farle spurgare per una mezz’ora. Tagliare la pelle messa a parte in listarelle sottili e friggerla in abbondante olio bollente.

Sciacquar le melanzane tagliate e friggerle in abbondante olio bollente.

Cucinare la pasta in una pentola capiente con acqua bollente e salata per circa 10 minuti, facendo attenzione a non romperla. Colarla ed adagiarla su un piano di lavoro per farla raffreddare un pochino.

In una ciotola amalgamare la ricotta con 3-4 cucchiai di latte, un pizzico di sale, la provola tagliata a pezzetti e le melanzane fritte. Riempire ogni pacchero con un paio di cucchiaini di questo composto.

In una teglia da forno mettere un po’ di sugo e aggiungere i paccheri ripieni di ricotta e melanzane. Ricoprirli di sugo, coprire la teglia e poi infornare a 180° per 15 minuti.

Servire i paccheri decorati con una foglia di basilico e con la pelle delle melanzane fritta in precedenza.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.