Papaccelle ripiene di riso e gamberetti

Qui a Napoli in questo periodo troviamo tantissime papaccelle fresche e oltre alle tante ricette che già vi ho proposto qui, potete provare a realizzare queste papaccelle ripiene di riso e gamberetti.

Le papaccelle ripiene di riso e gamberetti sono un piatto semplice e ad effetto, ma soprattutto comodo se avete ospiti, in quanto potete realizzarlo in anticipo e poi passare in forno.

Papaccelle ripiene di riso e gamberetti
Papaccelle ripiene di riso e gamberetti

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 papaccelle
  • 250 g di gamberi
  • 160 g di riso per risotti
  • Olio extravergine di oliva
  • sale
  • vino bianco

Procedimento:

Sciacquare i gamberi e privarli del guscio mettendo a parte le teste. Mettere in una pentola le teste con circa 1/2 l di acqua e fate bollire. Nel frattempo in una padella mettere un filo di olio, fate riscaldare e aggiungere i gamberetti, lasciarli cuocere per qualche minuto, sfumare con vino bianco e metterli a parte. Nella stessa padella aggiungere il riso. Farlo tostare per 2 minuti e sfumare con vino bianco. Quando il vino sarà evaporato aggiungere un paio di mestoli di brodo ottenuto con le teste dei gamberi, aggiustate di sale, coprite e fate cucinare aggiungendo, quando necessario, un altro po’ di acqua. Lasciare il riso più al dente, aggiungere i gamberetti tenuti a parte e amalgamare bene.

Lavare le papaccelle, tagliare la calotta superiore senza romperla, svuotarle dai semi, imbottirle con il risotto con i gamberetti appena cucinato e appoggiarvi sopra la parte superiore. Metterle in una teglia da forno con un filo di olio, coprire la teglia e farle cucinare in forno a 200° per 20 minuti circa. Scoprire e far cucinare per altri 10 minuti.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.