Pita gyros

Estate, voglia di vacanze, voglia di mare.. nel frattempo mi consolo con questa ricetta greca della pita gyros.. a modo mio!

Che ne pensate di preparare una buona pita gyros in casa? Ecco io come ho fatto!

pita gyros

Pita gyros

Ingredienti:

Per la pita:

  • 5 g di lievito in polvere
  • 70 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 200 g di farina
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale

Per il gyros:

  • 300 g di carne di maiale
  • vino per aromatizzare (io Vinchef)
  • coriandolo e cumino
  • 1 pomodoro rotondo
  • qualche foglia di lattuga
  • 1 cipolla
  • 1/2 cetriolo
  • 2 patate
  • Tzatziki (Trovate qui la ricetta)
  • olio evo e olio per friggere

Procedimento:

Preparare lo tzatziki e metterlo in frigo.

Tagliare la carne a listarelle sottili, metteterla in una ciotola e farla aromatizzare con vino e spezie: timo, rosmarino, salvia, etc. (io ho usato Vinchef con l’aggiunta di coriandolo e cumino) per 3 o 4 ore in frigo.

Preparare le pite:

pita gyros

 

In una ciotola mescolare la farina con il sale, sciogliere il lievito con l’acqua tiepida e il cucchiaino di zucchero e aggiungerlo alla farina. Impastare tutto aggiungendo l’olio, fino a quando non si otterrà un composto omogeneo e liscio. Far lievitare per un ‘ora.

Nel frattempo preparare le patatine fritte: pelare le patate, tagliarle e tocchetti e friggerle in abbondante olio bollente.
Tagliare il pomodoro a fettine, il cetriolo a fettine, la lattuga a listarelle, la cipolla a fettine.

Dividere l’impasto in 4 palline, stenderle per ottenere dei dischi rotondi, non troppi doppi. Cuocerli al forno a 200° per 10 minuti. Appena cotte metterle su un foglio di carta per alimenti e ricoprirle con un cannovaccio, per mantenerle al caldo.

In una padella mettere un filo d’olio e cucinare la carne di maiale per 5 minuti (i tempi di cottura sono ridotti perchè la carne ha marinato per molto tempo), aggiustare di sale.

Prendere le pite e disporre su tutte le verdure, la carne, le patatine fritte, lo tzatziki. Avvolgerle in un po’ di carta stagnola per mantenerle chiuse e servire.
pita gyros

Bon appetit..

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *