Pizzelle di baccalà

Eccomi qui, con la ricetta delle pizzelle di baccalà per cucinare il baccala’ in un modo un po’ particolare.. le pizzelle di pasta cresciuta (come si dice a Napoli), ossia frittelle di baccala’!!! Di solito le prepariamo per la vigilia di Natale o di Capodanno, quando ci sono un po’ di avanzi di baccalà, o sempicemente quando ne abbiamo voglia!

pizzelle baccalà

Non so darvi le dosi precise, perche’ di solito l’impasto lo faccio ad occhio, spesso con un po’ di avanzi di baccala’, soprattutto quando si fa il baccalà fritto e ci sono pezzi con le spine: metteteli a parte e fatene pizzelle.

Ingredienti per una 30 di pizzelle

  • 250 g di farina
  • 250 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 200 g di baccalà dissalato

[banner network=”altervista” size=”468X60″ corners=”rc:0″]

Procedimento:

La prima cosa da fare è sbollentare il baccala’ (se avete dei rimasugli, bene, altrimenti sbollentate un pezzetto di circa 200 g) e sminuzzatelo.

Nel frattempo preparate una pastella con la farina, l’acqua tiepida, un po’ di lievito di birra (la quantità dipende dal tempo che avete per far lievitare la pastella). Amalgamate bene, la pastella deve essere morbida, ma non troppo liquida. Mettete il baccalà scaldato e raffreddato all’interno e fate lievitare.

Quando l’impasto sarà raddoppiato, friggete: in una padella con l’olio bollente versate un cucchiaio di composto alla volta! sentirete che bontà!!

Bon appetit…

Print Friendly, PDF & Email

17 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.