Polpette di pesce spada e melanzane

Le polpette di pesce spada e melanzane sono delle sfiziosissime polpettine di pesce, arricchite da piccoli pezzetti di melanzane fritte.

A volte capita che la fetta di pesce spada comprata sia toppo grande e così mi sono ritrovata con delle “codine” di pesce spada da smaltire… mi sono detta perché non farne delle polpette? E così sono nate queste deliziose polpette di pesce spada e melanzane, perfette per un finger food! Ecco la ricetta!

polpette di pesce spada e melanzane

Polpette di pesce spada e melanzane

Ingredienti:

  • 200 g di pesce spada
  • 2 melanzane
  • 1 uovo
  • 2 fette di pane raffermo
  • Olio per friggere
  • Pangrattato
  • Sale
  • pepe

 

Procedimento:

Lavare la melanzana, togliere la pelle e tagliarle a cubetti. Metterle sotto sale per farle spurgare per una mezz’ora. Sciacquar le melanzane tagliate e friggerle in abbondante olio bollente.

Tagliare il pesce spada a pezzetti piccoli, eliminando la pelle ed eventuali spine.

Ammorbidire la mollica del pane con un po’ di latte o di acqua.

In una ciotola mettere il pesce spada sminuzzato, le melanzane fritte, il pane bagnato, un pizzico di sale e di pepe, l’uovo e amalgamare bene, aggiungendo un po’ di pangrattato se l’impasto dovesse risultare troppo morbido.

Formare delle piccole polpettine rotonde, passarle nel pan grattato e conservarle in frigo fino al momento di friggerle.

Prima di servirle friggerle in abbondante olio bollente, facendole dorare bene, abbassando a tratti la fiamma, affinché si cuociano bene anche all’interno.

Servire le polpettine calde.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.