Ravioli al tartufo con ripieno di ricotta e noci, ricetta pasta fresca

Finalmente un po’ (ma solo un po’) di pioggia, e allora via con la ricetta dei ravioli al tartufo con un ripieno di ricotta e noci, un bel piatto autunnale!

Come al solito la pasta fresca è opera di mio marito! Ecco la ricetta dei ravioli al tartufo con un ripieno di ricotta e noci.

ravioli al tartufo

Ingredienti per 2 persone:

Per la pasta fresca (circa 30 ravioli):

  • 160 g di semola (oppure 80 g di semola e 80 g di semola rimacinata)
  • 1 pizzico di sale
  • 1/4 di bicchiere di acqua

Per il ripieno:

  • 200 g di ricotta
  • 2 gherigli di noci
  • 50 g di provola (o mozzarella)

Per la salsa:

  • 200 ml di panna
  • 2 cucchiaini di crema di tartufo bianco (io La Tartufata Inaudi)
  • 2 cucchiai di parmigiano

Ravioli al tartufo con ripieno di ricotta e noci

Procedimento:

Preparare la pasta fresca come descritto qui: Ricetta pasta fresca senza uova e lasciarla riposare.

Nel frattempo preparare il ripieno: in una ciotola amalgamare la ricotta con un pizzico di sale, la provola tagliata a pezzetti piccoli, le noci tritate grossolanamente.

Prendere un pezzo di pasta e con l’aiuto della nonna papera o di un mattarello tirare la sfoglia in un rettangolo di almeno 10/12 cm di altezza. Lo spessore della sfoglia deve essere sottile, ma non troppo, in modo che non si rompa riempendola.

Mettere un cucchiaino di impasto su un lato della sfoglia, ogni mucchietto di impasto dovrà essere distante dall’altro un paio di cm. Piegare la sfoglia, sovrapponendo il lato vuoto sul lato dove è stato appena messo l’impasto e sigillare bene. Con un taglia pasta tagliare i ravioli (ottenendo dei quadratini di circa 5 x 5 cm).

Disporre i ravioli in un piatto con abbontante farina, in modo che non si attacchino tra loro e al piatto.

Procedere così fino all’esaurimento della pasta.

Ora bisogna solo cuocerli… manca poco e i vostri ravioli al tartufo saranno pronti per essere gustati!!

In una pentola mettere abbondante acqua e portare a bollore, nel frattempo mettere la panna in una padella alta e larga, aggiungere uno (o due, dipende dai gusti) cucchiai di crema di tartufo bianco, un paio di cucchiai di acqua della pasta e mescolare bene a fiamma bassa.

Quando l’acqua bolle cuocere i ravioli, ci vogliono pochi minuti, appena l’acqua riprende a bollire e i ravioli vengono tutti a galla, si possono colare. Adagiare delicatamente i ravioli nella panna, e mescolare, aggiungendo se necessario un altro po’ di acqua della pasta. Mantecare, sempre a fuoco basso, con il parmigiano e un po’ di pepe se piace.

Servire i ravioli al tartufo subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.