Ravioli con baccalà e patate

Natale si avvicina, ed io comincio a darvi qualche idea per i vari pranzi e cenoni, sempre alla ricerca di qualcosa di particolare, ma non troppo difficile per conquistare i vostri ospiti, come questi ravioli con baccalà e patate.

Un abbinamento classico: baccalà, patate, pomodoro e olive che presentato, appunto, come ravioli con baccalà e patate vi farà fare un figurone!

Ecco la ricetta!

ravioli con baccalà e patate

Ravioli con baccalà e patate

Ingredienti per 4 persone:

Per il sugo:

  • 200 g di pomodorini rossi
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 olive nere
  • 1 cucchiaino di capperi
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • prezzemolo

Per la pasta fresca:

  • 300 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di acqua

Per il ripieno:

  • 150 g di baccalà dissalato
  • 150 g di patate
  • scorza grattugiata di limone
Procedimento:

Preparare il ripieno: pelare le patate, tagliarle a pezzi e lessarle, appena saranno cotte metterle in un pentolino con il latte, il baccalà, privato della pelle e delle spine, aggiungere la scorza grattugiata di un limone e  far cucinare per una decina di minuti. Appena il baccalà sarà cotto, frullare il composto, aggiungere un po’ di pepe e controllare di sale (attenzione perchè il baccalà può essere salato), ed eventualmente aggiungerne un po’.

Preparare la pasta fresca come descritto qui.

Prendere un pezzo di pasta e con l’aiuto della nonna papera o di un mattarello tirare la sfoglia sottile. Adagiarla su un piano di lavoro infarinato e con un cucchiaino disporre sulla parte inferiore della sfoglia dei mucchietti di ripieno, leggermente distanziati tra loro.

Ricoprire con la metà della sfoglia vuota, bagnando leggermente i bordi, in modo che il ripieno non fuoriesca e tagliare lateralmente i ravioli. Procedere fino all’esaurimento della pasta.

Preparare il sugo: lavare i pomodorini e tagliarli a metà.
In una padella alta mettere l’olio, l’aglio e far rosolare leggermente. Aggiungere i pomodorini e il prezzemolo. Salare con pochissimo sale e far cucinare per circa 10 minuti (ricordarsi di togliere l’aglio). Aggiungere le olive e i capperi dissalati e far cuocere per altri 5 minuti.

Cuocere i ravioli in acqua salata, scolarli e aggiungerli nella padella con il sugo, mescolare velocemente e servire subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.