Ravioli ripieni di minestra maritata

Un altro piatto tipico delle feste natalizie, qui a Napoli, è la minestra maritata (qui la ricetta). Ma se poi vedete un famoso chef (Gennarino Esposito) fare alla Prova del Cuoco dei ravioli ripieni di minestra maritata, come si fa a non riprovare a farli?

Per la minestra maritata ho usato la ricetta di famiglia, così come per la pasta fresca… diciamo che ho “rubato” allo Chef l’idea per poi proporvi la mia versione dei ravioli ripieni di minestra maritata.

Ravioli ripieni di minestra maritata

Ravioli ripieni di minestra maritata

Ingredienti (per 4 persone):

Per la minestra:

  • 400 g di carne di manzo (quella per lo spezzatino)
  • 200 g di coperta di costata di manzo (corazza)
  • 300 g di puntine di maiale
  • 300 g di gallinella di maiale
  • 4 cosce di pollo
  • cotiche di maiale
  • 1 kg di verdure:  broccoletti, cicoria, scarola piccola (scarulella), borragine
  • sale
  • pepe
  • parmigiano a pezzetti
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla

Per la pasta fresca:

  • 400 g di farina per pasta fresca
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale

Per condire:

  • parmigiano grattugiato
  • pepe
  • scorze di parmigiano

Procedimento:

Preparare la minestra maritata come descritto qui.

Preparare la pasta fresca come descritto qui.

Passare poi al ripieno: tritare la carne (un pezzo per tipo, in modo da avere tutti i sapori) con un po’ di verdura, ben strizzata.

Prendere un pezzo di pasta e con l’aiuto della nonna papera o di un mattarello tirare la sfoglia sottile. Adagiarla su un piano di lavoro infarinato e con un cucchiaino disporre sulla parte inferiore della sfoglia dei mucchietti di ripieno, leggermente distanziati tra loro.

Ricoprire con la metà della sfoglia vuota, bagnando leggermete i bordi, in modo che il ripieno non fuoriesca e tagliare lateralmente i ravioli. Procedere fino all’esaurimento della pasta.

In una pentola mettere un po’ di brodo della minestra (senza carne), portarlo a bollore e cuocere i ravioli (3-4 minuti), servirli accompagnati dal brodo di cottura, un po’ di minestra con la carne, parmigiano grattugiato e qualche scorzetta di formaggio. Se piace aggiungere poi un po’ di pepe.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.