Semifreddo al torrone e nutella

Tanto caldo in questi giorni… cosa c’è di megglio di un bellissimo semifreddo fatto in casa, soprattutto se è un semifreddo al torrone con uno strato di nutella?

Anche questa ricetta del semifreddo al torrone non prevede l’utilizzo delle uova (non impazzisco per le uova crude, e se posso evitarle lo faccio volentieri).

semifreddo al torrone e nutella

Semifreddo al torrone e nutella

Ingredienti:

  • 400 ml di panna liquida per dolci
  • 200 g di torrone
  • nutella
  • 5/6 amaretti per la decorazione

semifreddo al torrone e nutella

Procedimento:

Mettere il torrone per un paio di ore in frigo.
Toglierlo dal frigo e tagliarlo a pezzetti piccoli, metterlo in una ciotola con due o tre cucchiai di panna liquida e riporlo in frigo mentre si monta la panna.

Montare bene la panna, aggiungere il torrone e amalgamare delicatamente, foderare uno stampo con un foglio di pellicola e mettere uno strato di panna con il torrone, aggiungere uno strato di nutella, chiudere con un altro strato di panna con torrone. Coprire lo stampo e mettere in freezer per qualche ora (io l’ho fatto un giorno prima).

Prima di servirlo, capologerlo su un vassoio, decorarlo con amaretti sbriciolati e lasciarlo a temperatura ambiente per 5 – 10 minuti.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. elena subazzoli

    Scusami, ma ho una perplessita’, al semifreddo (che va tenuto nel freezer) affinche’ rimanga “corposo” una volta scongelato o perlomeno tagliabile, non andrebbe aggiunta della colla di pesce? In sintesi una volta scongelata la mattonella si “ammoscia, si siede”? O no. Grazie Elena

    1. Ciao, ti dico la verità, è nato come un tentativo, ma non ho avuto nessun problema a tagliarlo, forse perchè è stato mangiato praticamente subito… cmq, se lo dovessi fare, si può provare ad aggiungere la colla di pesce! la prima foto, quella dove si vede anche l’interno, è stata fatta dopo aver tagliato e magiato tutto il resto 🙂 ovviamente se l’avessi tenuto altro tempo fuori dal freezer penso che si sarebbe sciolto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.