Spaghetti con frutti di mare e zucca

Ancora varianti del classico spaghetto alle vongole: gli spaghetti con frutti di mare e zucca!

Per la ricetta con gli spaghetti con frutti di mare e zucca ho usato gli spaghetti quadrati, una mia nuova passione! E la zucca.. vabbè la zucca qui in questo periodo è ottima quindi!!!

Spaghetti con frutti di mare e zuccaSpaghetti con frutti di mare e zucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti (o linguine, io ho utilizzato gli spaghetti quadrati)
  • 500 g di vongole e lupini
  • olio extravergine di oliva
  • sale, aglio e prezzemolo
  • peperoncino
  • 250 g di zucca

Procedimento:

In una padella mettere un filo di olio, uno spicchio di aglio e un po’ di prezzemolo, aggiungere la zucca, lavata e tagliata e farla cuocere, fino a quando non sarà morbida. Se necessario aggiungere un po’ di acqua per far cuocere la zucca.

Frullare la zucca e lasciarla nella padella.

Lavare bene i frutti di mare.

Far rosolare in una padella un po’ di olio con uno spicchio di aglio, qualche foglia di prezzemolo. Quando l’aglio sarà rosolato aggiungere i frutti di mare, coprire bene la padella e far cuocere a fiamma alta, senza far asciugare troppo il sughetto. Appena i frutti di mare si saranno aperti spegnere e lasciare coperto.

Nel frattempo cucinare la pasta, quando sarà al dente scolarla e metterla nella padella con i frutti di mare, mescolare bene a fiamma media. Riscaldare la crema di zucca. Quando gli spaghetti saranno ben amalgamati, impiattare: in ogni piatto mettere qualche cucchiaio di crema di zucca e adagiarvi sopra gli spaghetti con i frutti di mare.

Servire subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.