Spaghetti con pomodorini gialli e pesto di rucola

Devo ammetterlo… subisco il fascino di alcuni ingredienti particolari, o meglio che non sempre si riescono a reperire o che fino a poco tempo fa vedevo solo nei mercati in giro per il mondo… come i pomodorini datterini gialli. E’ solo da qualche anno che i pomodorini gialli spopolano anche sui banconi dei nostri mercati, e così appena li trovo li compro e preparo qualche nuova ricetta, come questi spaghetti con pomodorini gialli e pesto di rucola.

Un abbinamento classico, arricchito dal gusto dei pomodorini gialli, appunto. Ecco come ho preparato gli spaghetti con pomodorini gialli e pesto di rucola.

spaghetti con pomodorini gialli e pesto di rucola

Spaghetti con pomodorini gialli e pesto di rucola

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti
  • 20 pomodorini gialli
  • 3 alici salate
  • 1 spicchio di aglio
  • rucola
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Preparare i pomodorini gialli al forno come descritto qui.

Preparare il pesto: tostare i pinoli in un padellino antiaderente per qualche minuto. Tritare la rucola (lavata e asciugata) con i pinoli tostati e metterle in una ciotolina, condire con un filo di olio.

Mentre l’acqua per la pasta bolle, preparare il sugo: in una padella mettere l’olio con lo spicchio di aglio e le alici salate e far rosolare, in modo che le acciughe si squaglino dolcemente.

Appena la pasta è cotta colarla,tenendo a parte un po’ di acqua di cottura. Mettere la pasta nella padella con l’olio e le acciughe, aggiungere il pesto di rucola e i pomodorini e mescolare. Aggiungere un paio di cucchiai di acqua della pasta tenuta a parte, amalgamare e servire subito.

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.