Spaghetti con taratufi e tarallo

Spaghetti con taratufi e tarallo: a Napoli i tartufi di mare si chiamano taratufi, un frutto di mare che si mangia crudo o appena cotto, con la pasta.

Ho provato ad abbinare i taratufi (tartufi di mare) con la pasta e i taralli, e ne è uscito un piatto veramente saporito. Ho aggiunto giusto qualche pomodorino, per farli macchiati. I taralli, ovviamente, rigorosamente quelli napoletani, pepe e mandorle!

Spaghetti con taratufi e tarallo (tartufi di mare)

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g di taratufi (tartufi di mare)
  • 320 g di spaghetti
  • 7-8 pomodorini rossi
  • 2 taralli con le mandorle
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • aglio
  • prezzemolo

Procedimento:

Lavate bene i frutti di mare. In un padella grande mettete l’olio, uno spicchio di aglio e qualche foglia di prezzemolo e far riscaldare l’olio. Quando l’aglio sarà rosolato aggiungere i frutti di mare, coprire bene la padella e far cuocere a fiamma alta per qualche minuto, fino a quando i tartufi di mare non si saranno aperti.

In un’altra padella rosolare uno spicchio di aglio con un filo di olio, aggiungere i pomodorini tagliati a metà un pizzico di sale e far cuocere per una decina di minuti.

Cucinare la pasta, quando sarà al dente scolarla e metterla nella padella con i frutti di mare, mescolare bene a fiamma media. Aggiungere i pomodorini e mescolare rapidamente. Mettere la pasta nei piatti e aggiungere un po’ di tarallo sbriciolato su ogni piatto.

Servire subito.

Bon appetit…

Ti sei già iscritto al mio canale Youtube? troverai tantissime video ricette e molte altre sono in arrivo, le trovi anche qui!

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.