Casatiello napoletano

Casatiello napoletano

Il casatiello napoletano è un classico rustico che si prepara per il sabato santo e per pasquetta.

Esistono innumerevoli ricette del casatiello napoletano, ricette di famiglia e della tradizione, ereditate dalle nonne.

E’ difficile infatti dare delle dosi esatte per il casatiello, perché dipende dalla farina, dalla sugna e da quanto grasso lo volete! La dose di acqua è indicativa, va messa poco alla volta per ottenere la giusta consistenza dell’impasto.

casatiello interno

casatiello

Casatiello napoletano

Ingredienti  per 1 stampo da 26 cm:

  • 600 g di farina
  • mezzo cubetto di lievito di birra o 8 g di lievito disidratato
  • 150 g di sugna
  • 100 g di pecorino grattugiato
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 400 g di acqua tiepida
  • 300 g di salame napoletano
  • 400 g provole piccante
  • 300 g di pancetta (oppure cicoli)
  • 2 o 3 uova
  • sale
  • pepe nero
Procedimento:

Tagliare salumi e formaggio a cubetti.

In una ciotola mettere la farina con un 3 cucchiaini di sale, 2 cucchiai di pepe e metà dei formaggi grattugiati e mescolare. Al centro mettere il lievito e scioglierlo con un po’ di acqua tiepida e cominciare ad assorbire la farina. Aggiungere man mano la sugna e continuare ad amalgamare, aggiungendo poi, se necessario, un altro po’ di acqua.

Lavorare l’impasto energicamente, fino a quando la farina e la sugna non saranno ben assorbite.

Stendere l’impasto ottenuto con un mattarello formando un quadrato. Cospargere il resto del formaggio grattugiato (e un altro po’ di pepe) sulla pasta e aggiungere i salumi e il formaggio tagliati. Avvolgere la pasta, formando un salame e metterlo poi in una teglia abbondantemente unta di sugna, formando una ciambella.

Ungere con la sugna la parte superiore del casatiello. Lavare bene le uova, formare dei solchi nel casatiello e metterci le uova. Far lievitare per 7-8 ore almeno.

In genere io lo preparo la sera e lo inforno la mattina presto.

Riscaldare bene il forno, infornare il casatiello a 170° per 50 – 60 minuti, fino a quando non avrà un colorito uniforme.

Mangiare accompagnato da salumi, fave e un bel bicchiere di vino rosso!

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.