Riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala

Riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala

Una ricetta adattabile a tutte le stagioni: il riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala.

Per realizzare la ricetta del riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala, basta utilizzare le verdure che preferite o che riuscite a reperire. L’importante è che giochiate con i colori! La particolarità di questo piatto è il contrasto tra il caldo del riso e il freddo della stracciata! Assolutamente da provare.

Riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala

Riso venere con verdure croccanti e stracciata di bufala

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso venere
  • 600 g di verdure miste:
    peperone giallo
    peperone rosso
    zucchina
    patate
    carota
    zucca
  • 1 barattolo di piselli già cotti (o 250 g di piselli freschi)
  • 2-3 foglie di alloro
  • rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 scalogno
  • 100 g di stracciata di bufala

Procedimento:

Lavare e tagliare a dadini tutte le verdure (tranne i piselli). Farle saltare in padella per 3 minuti con un filo di olio, uno spicchio di aglio e un pizzico di sale, alloro e rosmarino. Le verdure devono rimanere croccanti.

Cuocere il riso in acqua bollente salata (se il riso è di buona qualità ci vogliono circa 40 minuti di cottura). Colarlo e metterlo a parte.

In una padella capiente far rosolare lo scalogno tritato con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungere poi i piselli e far continuare la cottura. Aggiungere il riso cotto in precedenza e far amalgamare bene, aggiungere poi le verdure croccanti, mescolando delicatamente per non farle rovinare.

Mettere infine il riso nei piatti e aggiungere un po’ di stracciata di bufala su ogni piatto.

Servire subito!

Bon appetit…

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.