Spaghetti agretti, limone e pecorino

Spaghetti agretti, limone e pecorino, che adoro gli agretti, o la barba del frate, penso sia chiaro a tutti, ormai. Che li utilizzo non solo all’insalata, ma in tutti i modi, anche!

La ricetta nasce da uno splendido pecorino morbido che ho trovato nella mia salumeria di fiducia, che ha dato al piatto quel tocco in più, visto anche la povertà degli altri ingredienti, oltre a rendere il piatto cremoso, mantecando gli spaghetti con il pecorino, appunto, e l’acqua di cottura della pasta!

Ecco la ricetta semplicissima!

Spaghetti agretti, limone e pecorino

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti
  • 1 fascetto di barba del frate o agretti
  • 100 g di pecorino morbido
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone

Procedimento:

Preparare gli agretti, pulirli, lavarli, sbollentarli per pochi minuti in acqua salata, colarli e ripassarli in padella con un filo di olio, sale e uno spicchio di aglio.

Grattugiare il pecorino e metterlo a parte.

Nel frattempo cucinare la pasta, appena è cotta colarla, tenendo a parte un po’ di acqua di cottura. Mettere la pasta nella padella con l’olio e gli agretti, aggiungere la scorza di limone grattugiata. Aggiungere un paio di cucchiai di acqua della pasta tenuta a parte, amalgamare, spegnere il fuoco e mantecare con il pecorino morbido grattugiato in precedenza, aggiungendo, se serve, un altro po’ di acqua di cottura. Se piace aggiungere un po’ di pepe e servire subito.

Bon appetit…

Ti sei già iscritto al mio canale Youtube? troverai tantissime video ricette e molte altre sono in arrivo, le trovi anche qui!

Vuoi ricevere la newsletter del mio blog? Clicca qui, periodicamente ti arriveranno le ultime  ricette pubblicate o qualche idea speciale scelta per te!

Ti ricordo inoltre che puoi seguirmi anche su facebook o su twitter!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.